monti del Matese dal lago Matese

monti del Matese dal lago Matese
monti del Matese dal lago Matese

mercoledì 11 gennaio 2017

passeggiata in natura sotto la neve - Rocchetta e Croce (CE) 15 gennaio 2017

DOMENICA 15 GENNAIO 2017



Incontro e partenza in auto: Caserta – semaforo sulla nazionale al bivio entrata casello autostradale Caserta nord (avanti Giannetti ed ex albergo) ore 10 puntuali – spostamento con auto proprie (possibilità di secondo incontro presso uscita casello autostradale di Capua ore 10 e 30)

Partenza escursione: Rocchetta (CE)
Lunghezza percorso: 7-8 km circa (in totale tra andata e ritorno)
Dislivello in salita: 300 mt
Tempi di cammino: 2 ore (escluse soste)
Difficolta’: escursione di media difficoltà – equipaggiarsi per bene per affrontare una nevicata, scarponi, pile, giacca a vento, guanti, cappello, pantalone impermeabile – avere catene in auto

Passeggiata sotto la nevicata prevista per domenica 15 gennaio, raggiungeremo in auto il borgo di Rocchetta oppure quello di Croce se la quota neve sarà più alta del previsto, da qui passeggeremo a piedi lungo gli antichi sentieri del Monte Maggiore sperando di trovare già a terra qualche centimetro di neve, faremo poi sosta presso il capanno sociale di piano Razzano, dove ci si potrà riscaldare e riparare, quindi ritorno alle auto.

Sono raccomandati un paio di calzature adatte all’ambiente montano, tutto il percorso si svolge su sentiero, pranzo al sacco, acqua, giubbino, IMPORTANTE essere in buone condizioni fisiche ed avere un buon allenamento! Tante foto ricordo per tutti.

Contributo per la passeggiata 5 euro a partecipante, gratuita per i bambini!
Ogni responsabilità è individuale e non del direttore di gita

COORDINATORE DELL’ESCURSIONE:
ALESSANDRO SANTULLI TEL. 3925322408 – alessandrosantulli@gmail.com

al seguente link qualche foto del percorso innevato:
https://www.facebook.com/alessandrosantulli/media_set?set=a.10209961195738443.1073742381.1591476361&type=3

giovedì 5 gennaio 2017

passeggiata in natura fonte Linara - Pozzovetere 8 gennaio 2017

DOMENICA 8 GENNAIO 2017



Incontro e partenza in auto: piazza della Seta – San Leucio di Caserta ore 10 puntuali – spostamento con auto proprie (per chi è in ritardo ci può raggiungere direttamente nella piazza di Sommana, con le auto passiamo anche sotto il borgo di Casertavecchia – chiesetta di san Rocco)

Partenza escursione: borgo di Sommana, via Tiglio
Lunghezza percorso: 8 km circa
Dislivello in salita: 250 mt
Tempi di cammino: 3 ore (escluse soste)
Difficolta’: escursione di media difficoltà, attraversamento di un tratto un po fangoso

Escursione di riscoperta di bellezze naturali e paesaggistiche a due passi da casa, per antichi sentieri andremo a visitare l’importante fonte Linara, unica risorgiva attiva tutto l’anno sui nostri Colli Tifatini. Giro molto vario che ci permetterà di visitare antichi borghi, orti di campagna, attraverseremo grandi prati, oscuri boschi e raggiungeremo bei punti panoramici e ruscelli!

Qui la descrizione del sentiero, la partenza sarà però da Sommana e non da Pozzovetere:

https://sites.google.com/site/sentieritifatini/pozzovetere---fontana-linara

Contributo per la passeggiata 5 euro a partecipante, gratuita per i bambini!

Sono raccomandati un paio di calzature adatte all’ambiente montano, tutto il percorso si svolge su sentiero, pranzo al sacco, acqua, giubbino, IMPORTANTE essere in buone condizioni fisiche ed avere un buon allenamento! Tante foto ricordo per tutti.

Ogni responsabilità è individuale e non del direttore di gita

COORDINATORI DELL’ESCURSIONE:
ALESSANDRO SANTULLI TEL. 3925322408 – alessandrosantulli@gmail.com

Al seguente link le foto dell’ultima escursione svolta lungo lo stesso percorso:
https://www.facebook.com/pg/trekkingcaserta/photos/?tab=album&album_id=975023799176266

mercoledì 28 dicembre 2016

Passeggiata ultimo dell'anno sui colli di Casertavecchia 31 dicembre 2016

SABATO 31 DICEMBRE 2016


Incontro e partenza escursione: Casertavecchia – di fronte chiesetta di san Rocco e ristorante alla tana del Lupo e ristorante gli scacchi – via Vitagliano Rossetti, zona parcheggi ore 10 e 30 puntualissimi!!!

cima raggiunta: montagne Baccalà 479 mt
Lunghezza percorso: 6 km circa (complessivamente)
Dislivello in salita: 200 mt
Tempi di cammino: 2 ore e 30 (escluse soste)
Difficolta’: escursione di facile - media difficoltà, partecipazione gratuita (l’escursione come da tradizione è un regalo di fine anno per tutti noi, me compreso)

Passeggiata tra i Colli Tifatini che circondano il borgo antico di Casertavecchia; primo tratto molto panoramico lungo la sterrata per monte Virgo, raggiunto il pianoro intermedio riscenderemo lungo la cresta di torre Lupara per raggiungere il punto di valico e quindi proseguire su un sentierino in falsopiano che raggiunge il pianoro di casotto Fusco, da qui ultimo tratto di salita lungo la cresta sommitale e siamo sulla cima di montagne Baccalà per consumare una colazione a sacco e brindare all’anno che verrà!!! Ritorno lungo una sterrata tutta in discesa che ci riporterà alle auto a Casertavecchia per le ore 15, massimo 15 e 30.

Sono raccomandati un paio di calzature adatte all’ambiente montano, tutto il percorso si svolge su sentiero, pranzo al sacco, acqua, giubbino, IMPORTANTE essere in buone condizioni fisiche ed avere un buon allenamento! Tante foto ricordo per tutti. Portare bottiglie e bicchieri per brindare in lieta compagnia!

Ogni responsabilità è individuale e non del direttore di gita

COORDINATORE DELL’ESCURSIONE:
ALESSANDRO SANTULLI TEL. 3925322408 – alessandrosantulli@gmail.com

alla seguente pagina un po di foto del percorso che svolgeremo:
https://www.facebook.com/Passeggiata-Casertavecchia-montagna-Baccalà-807780889264062/

giovedì 22 dicembre 2016

Passeggiata in natura colli di Casertavecchia 26 dicembre 2016

LUNEDI 26 DICEMBRE 2016



Incontro e partenza escursione: Casertavecchia – di fronte chiesetta di san Rocco e ristorante alla tana del Lupo e ristorante gli scacchi – via Vitagliano Rossetti, zona parcheggi ore 10 e 30

cime raggiunte: colle Cerreto (croce del Giubileo) 429 metri e colle di Maio 454 mt
Lunghezza percorso: 7 km circa (in totale)
Dislivello in salita: 300 mt
Tempi di cammino: 2 ore e 30 (escluse soste)
Difficolta’: escursione di media-alta difficoltà

Passeggiata tra i colli che circondano il borgo antico di Casertavecchia; primo tratto molto panoramico tra un saliscendi di piccole alture, raggiungeremo la cima di monte Cerrete con l’evidentissima croce del giubileo e poi dopo una discesa seguirà una ripida salita su sterrata per pendio arido e brullo per raggiungere colle di Maio dove ci fermeremo per la sosta pranzo. La discesa seguirà su sentiero per un bel vallone con vegetazione rigogliosa e fitta poi lungo una sterrata tra campi contadini quindi attraverseremo il borgo di Casola e raggiungeremo nuovamente Casertavecchia lungo una stradina interpoderale.

Sono raccomandati un paio di calzature adatte all’ambiente montano, tutto il percorso si svolge su sentiero, pranzo al sacco, acqua, giubbino, IMPORTANTE essere in buone condizioni fisiche ed avere un buon allenamento! Tante foto ricordo per tutti.

Contributo per la passeggiata 5 euro a partecipante, gratuita per i bambini!

Ogni responsabilità è individuale e non del direttore di gita

COORDINATORE DELL’ESCURSIONE:
ALESSANDRO SANTULLI TEL. 3925322408 – alessandrosantulli@gmail.com

mercoledì 14 dicembre 2016

passeggiata in natura al monte Tifata 18 dicembre 2016

DOMENICA 18 DICEMBRE 2016



Incontro e partenza in auto: piazza della Seta – San Leucio di Caserta ore 10 puntuali – spostamento con auto proprie
Lunghezza percorso: 8 km circa
Dislivello in salita: 400 mt
Tempi di cammino: 3 ore (escluse soste)
Difficolta’: escursione di media-alta difficoltà, più alta che media.

Passeggiata di scalata al monte Tifata, seconda cima dei colli Tifatini, 603 metri d’altezza. Partenza dal borgo della Vaccheria, salita lungo ripida strada asfaltata quindi poi lungo un’impervia sterrata fino al raggiungimento della cresta sommitale dove ci affacceremo sul lato sud e la pianura Campana e qui troviamo un piccolo rifugio. Proseguiamo ora lungo la cresta rimanendo quasi sempre sul filo tra immensi panorami in ogni direzione, toccheremo varie anticime per poi piegare verso destra per evitarne una dove si trovano dei ruderi di un antico tempio, attraverseremo quindi una zona un po imboscata tra una fitta vegetazione di macchia mediterranea e quindi con un ultimo sforzo su un sentiero in ripida ascesa finale raggiungeremo la vetta dell’ambito monte Tifata. Il ritorno lo svolgeremo su uguale percorso dell’andata.


Al seguente link la descrizione del percorso:
Contributo per la passeggiata 5 euro a partecipante, gratuita per i bambini!

Sono raccomandati un paio di calzature adatte all’ambiente montano, tutto il percorso si svolge su sentiero, pranzo al sacco, acqua, giubbino, IMPORTANTE essere in buone condizioni fisiche ed avere un buon allenamento! Tante foto ricordo per tutti.

Ogni responsabilità è individuale e non del direttore di gita
COORDINATORI DELL’ESCURSIONE:
ALESSANDRO SANTULLI TEL. 3925322408 – alessandrosantulli@gmail.com

mercoledì 7 dicembre 2016

passeggiata in natura alla torre dello Ziro - Amalfi 11 dicembre 2016

DOMENICA 11 DICEMBRE 2016



Partenza: Caserta – via Appia bivio entrata casello autostradale Caserta nord (avanti Poltrone sofà e Giannetti mobili) ore 8 e 30 puntuali – spostamento con auto proprie con uscita autostradale Angri Sud (per chi viene da Napoli ci si può vedere lì oppure al valico di Chiunzi)

Partenza escursione: Pontone, piazza principale (frazione di Scala) ore 10 e 30 circa o poco oltre
Arrivo: Amalfi
Lunghezza percorso: 6 km circa
Dislivello in salita: 150 mt
Tempi di cammino: 2 e 30 ore (escluse soste)
Difficolta’: escursione di media difficoltà

Bellissima e panoramicissima escursione alla torre della Ziro posta su un belvedere che si affaccia sui borghi di Amalfi ed Atrani ed il mar Tirreno della costiera Amalfitana. Si parte dal piccolo abitato di Pontone per risalire lungo delle scale una cresta da cui velocemente si scende alla torre! Ripercorso a ritroso il percorso si scende lungo un’antica mulattiera ad Atrani, dove visiteremo i vicoli caratteristici e faremo sosta sulla spiaggia, e poi ad Amalfi, dove passeremo un po’ di tempo libero, il pulman per Ravello poi ci riporterà al bivio di Pontone da cui in 5 minuti di cammino torneremo alle auto, questi gli orari di partenza da Amalfi: 17 – 17 e 30 – 18.

Contributo per la passeggiata 5 euro a partecipante, gratuita per i bambini!

Sono raccomandati un paio di calzature adatte all’ambiente montano, tutto il percorso si svolge su sentiero, pranzo al sacco, acqua, giubbino, IMPORTANTE essere in buone condizioni fisiche ed avere un buon allenamento! Attrezzarsi anche con abbigliamento da pioggia. Tante foto ricordo per tutti. Ricordo inoltre che a Pontone ci sarà da pagare il grattino parcheggio per metà giornata (1 euro l'ora)

Ogni responsabilità è individuale e non del direttore di gita

COORDINATORI DELL’ESCURSIONE:
ALESSANDRO SANTULLI TEL. 3925322408 – alessandrosantulli@gmail.com

qui le foto dall’ultima escursione svolta sullo stesso percorso

https://www.facebook.com/pg/trekkingcaserta/photos/?tab=album&album_id=1120999411245370

martedì 29 novembre 2016

Passeggiata in natura Madonna dei Lattani (CE) 4 dicembre 2016

DOMENICA 4 DICEMBRE 2016



Incontro e partenza in auto: Caserta – semaforo sulla nazionale al bivio entrata casello autostradale Caserta nord (avanti Giannetti ed ex albergo) ore 9 puntuali – spostamento con auto proprie (possibilità di secondo incontro presso uscita casello autostradale di Caianello ore 9 e 45)

Partenza escursione: Orchi, frazione di Conca della Campania (CE) ore 10 e 30
Punto più alto: monte Lattani 810 mt
Lunghezza percorso: 9 km circa (andata e ritorno)
Dislivello in salita: 300 mt
Tempi di cammino: 3,30 ore (escluse soste)
Difficolta’: escursione di media difficoltà

Passeggiata tra i castagneti del parco regionale di Roccamonfina, partenza dal piccolo borgo di Orchi, dopo breve visita del paesino ci incammineremo lungo una sterrata in costante salita per raggiungere la sommità del cratere dell’ex vulcano, qui magnifico panorama sul Matese ed il monte Maggiore, quindi veloce discesa al suo interno tra bei e rilassanti boschi di castagni. Attraversata la strada provinciale inizieremo ora la salita verso il santuario Madonna dei Lattani lungo l’antica via crucis, raggiunto il luogo sacro avremo un po di tempo per visitarlo dopodichè ultimo piccolo tragitto per raggiungere la sommità del monte Lattani per consumare la nostra colazione a sacco allietati da un tiepido sole invernale. Ritorno lungo lo stesso percorso.

Sono raccomandati un paio di calzature adatte all’ambiente montano, tutto il percorso si svolge su sentiero, pranzo al sacco, acqua, giubbino, IMPORTANTE essere in buone condizioni fisiche ed avere un buon allenamento! Tante foto ricordo per tutti.

Contributo per la passeggiata 5 euro a partecipante, gratuita per i bambini!

Ogni responsabilità è individuale e non del direttore di gita

COORDINATORE DELL’ESCURSIONE:
ALESSANDRO SANTULLI TEL. 3925322408 – alessandrosantulli@gmail.com

Al seguente link qualche foto dal percorso che svolgeremo:
https://www.facebook.com/pg/trekkingcaserta/photos/?tab=album&album_id=1427270607284914

sabato 26 novembre 2016

poesie d'autunno


autunno, foglie d'acero, un tramonto che ne rafforza ed esalta la loro colorazione, l'opera d'arte che si compone e si scompone, il vento che ne modellerà presto la nuova forma, la loro effimera presenza, la terra che reclama di presto abbracciarle, di tessere quel tappeto dorato stagionale da aspetto reale, da passerella per un Re, cioè per un uomo coraggioso ed attento, per una persona che sa quantificare e riconoscere un avvenimento sublime ... come questo ...

per boschi del monte Maggiore - Rocchetta e CroceMonti Trebulani, 1 novembre 2016