monti del Matese dal lago Matese

monti del Matese dal lago Matese
monti del Matese dal lago Matese

giovedì 2 gennaio 2020

passeggiata in natura nella riserva di Gianola 5 gennaio 2020

DOMENICA 5 GENNAIO 2020


Partenza: Caserta – via Appia bivio entrata casello autostradale Caserta nord (avanti Giannetti mobili e bar Royal) ore 9 puntuali – spostamento con auto proprie
Partenza escursione: Scauri, accesso spiaggia dei sassolini ore 10 e 30
Lunghezza percorso: 8 km circa in tutto
Dislivello in salita: 200 mt
Tempi di cammino: 3 ore (escluse soste)
Difficolta’: escursione di media difficoltà (presenza di fango nel tratto intermedio)

Passeggiata di gran fascino paesaggistico, per la visione della vera macchia vegetativa che circondava le nostre coste. Partiremo dalla strada di accesso alla spiaggia dei Sassolini posta in Scauri, subito su un piacevole sentiero entriamo nella folta macchia boschiva fatta di sugheri, carrubbi, lecci, raggiungiamo la cima del monte di Scauri (120 metri, altezza massima di giornata) e da qui scendiamo verso il mare attraversando una zona abbastanza fangosa ma passabile. Prima sosta presso la piccola spiaggetta di porto Cofaniello, luogo dalla bellezza cristallina, poi proseguiremo su sentiero lungo la costa per raggiungere il porticciolo Romano, qui sosta pranzo tra la musica dei flutti marini. Prima di tornare su stesso percorso dell’andata visita anche alla grotta della Janara.

Contributo per la passeggiata 5 euro a partecipante, gratuita per i bambini!

Sono raccomandati un paio di calzature adatte all’ambiente montano, tutto il percorso si svolge su sentiero, acqua, giubbino, importante essere in buone condizioni fisiche ed avere un buon allenamento! Tante foto ricordo per tutti.

Ogni responsabilità è individuale e non del direttore di gita

COORDINATORI DELL’ESCURSIONE:
ALESSANDRO SANTULLI TEL. 3925322408 – alessandrosantulli@gmail.com

venerdì 27 dicembre 2019

Passeggiata ultimo dell'anno castello Matinale 31 dicembre 2019

MARTEDI 31 DICEMBRE 2019


Partenza: Caserta – via Appia bivio entrata casello autostradale Caserta nord (avanti Poltrone sofà e Giannetti mobili) ore 10 e 30 puntuali – spostamento con auto proprie

Secondo incontro: Cancello Scalo, piazza Castra Marcelli (fraz. di San Felice a Cancello) ore 11 e 20 https://www.google.it/maps/place/Gran+Bar+Migliore/@40.9942663,14.4210945,19.99z/data=!4m5!3m4!1s0x133bacdeb3e7896f:0xf60794f2d8c2e51b!8m2!3d40.9944753!4d14.4209249
Lunghezza percorso: 5 km circa
Dislivello in salita: 200 mt
Tempi di cammino: 2 ore (escluse soste)
Difficolta’: escursione di facile difficoltà, partecipazione gratuita

Passeggiata di fine anno con brindisi al castello del Matinale, ascesa in circa 1 ora tra boschi di leccio ed uliveti, visita del castello e qui pranzo a sacco. Bel panorama sulla piana Campana. Ridiscesa veloce in circa 30 minuti siamo alle auto per le 14 e 30 saremo alle auto.

Sono raccomandati un paio di calzature adatte all’ambiente montano, tutto il percorso si svolge su sentiero, pranzo al sacco, acqua, giubbino, importante essere in buone condizioni fisiche ed avere un buon allenamento! Tante foto ricordo per tutti.

Ogni responsabilità è individuale e non del direttore di gita

COORDINATORI DELL’ESCURSIONE:
ALESSANDRO SANTULLI TEL. 3925322408 – alessandrosantulli@gmail.com

mercoledì 25 dicembre 2019

Passeggiata natura Piedimonte Matese - monte Cila 29 dicembre 2019

DOMENICA 29 DICEMBRE 2019


Incontro e partenza in auto: Caserta – piazza della Seta di San Leucio ore 9 e 30 puntuali – spostamento con auto proprie

Partenza escursione: Piedimonte Matese, piazza Roma ore 10 e 30
Lunghezza percorso: 10 km circa in totale, andata e ritorno
Dislivello in salita: 300 mt
Tempi di cammino: 3 ore (escluse soste)
Difficolta’: escursione di media difficoltà (ripida discesa lungo una scalinata della centrale idroelettrica)

Passeggiata ai piedi dei famigerati Monti del Matese, partiremo da Piedimonte Matese, passeremo per il rione Sorgente, il borgo antico, la chiesa di San Giovanni quindi seguiremo l’antica mulattiera per Castello Matese che offre da subito stupendi panorami. Attraversato l’abitato di Castello scenderemo lungo la statale per un breve tratto quindi imbocchiamo un sentiero in salita nel bosco e poi su una sterrata in falsopiano che ci conduce alle falde del monte Cila dove inizia la condotta forzata della centrale idroelettrica. Qui con bei panorami sosteremo per la consumare il pranzo a sacco. Nel primo pomeriggio scenderemo per un primo tratto inizialmente molto ripido e sconnesso quindi raggiunti i tubi qui per una aerea scalinata, per poi intercettare il sentierino del parco archeologico e ridiscendere in Piedimonte Matese verso le 16.

Contributo per la passeggiata 5 euro a partecipante, gratuita per i bambini!

Sono raccomandati un paio di calzature adatte all’ambiente montano, tutto il percorso si svolge su sentiero, pranzo al sacco, acqua, giubbino, importante essere in buone condizioni fisiche ed avere un buon allenamento! Tante foto ricordo per tutti.

Ogni responsabilità è individuale e non del direttore di gita

COORDINATORI DELL’ESCURSIONE:
ALESSANDRO SANTULLI TEL. 3925322408 – alessandrosantulli@gmail.com

al seguente link qualche foto del percorso che svolgeremo:

https://www.facebook.com/pg/trekkingcaserta/photos/?tab=album&album_id=2514566195222011

martedì 24 dicembre 2019

Escursione monte S.Liberatore da Vietri su mare 28 dicembre 2019

SABATO 28 DICEMBRE 2019



Partenza in treno per salerno da stazione di Caserta ore 9.13
Partenza in treno per salerno da napoli centrale ore 9.15
- da salerno treno per vietri sul mare ore 10 e 38
Partenza da Vietri sul Mare (SA) ore 11 (per chi vuol venire in auto)
Lunghezza percorso: 10 km circa
Dislivello in salita: 300 mt
Tempi di cammino: 3 ore (escluse soste)
Difficolta’: escursione di media difficoltà

Passeggiata di unione treno e trekking, è chiamato trenotrekking, da Caserta alle ore 9 e 13 minuti ci sarà il treno per Salerno, anticiparsi di almeno 30 minuti per acquisto biglietti ed attesa treno, da Napoli invece il treno ci sarà alle ore 9 e 15 minuti per Salerno. Da Salerno per entrambi treno per Vietri alle ore 10 e 38, ci ritroviamo poi in piazza Matteotti alle ore 11 con chi casomai vuol raggiungerci in auto. Svolgeremo prima una piccola passeggiata urbana con visita della bella e panoramica villa comunale poi imbocchiamo la via per il monte tra iniziali semplici scalinate in zone residenziali poi con piacevole sentiero sempre molto panoramico su Salerno, il mare e la costiera. Un secondo tratto tra bella macchia boschiva di lecci ci condurrà all'imbocco del sentiero per il monte San Liberatore dove con altri 30 minuti di facile sentiero a zig-zag perveniamo in cima dinanzi la maestosa croce, qui sosta pranzo a sacco e sosta relax. Nel primo pomeriggio discesa ora lungo il sentiero per Salerno con sosta fotografica ai ruderi della chiesa di Saragnano e attraversamento dei vicoli storici cittadini. Nel primo pomeriggio quindi all'imbrunire avremo la possibilità di vedere le famose luci natalizie cittadine. Quindi arrivo in stazione di Salerno dove avremo a disposizione i seguenti treni:

Salerno 17.01
Napoli 17.38
Caserta 18.38

oppure

Salerno 18.31
Napoli 19.08
Caserta 20.03

oppure

Salerno 19.09
Caserta 20.12

Contributo per la passeggiata 5 euro a partecipante, gratuita per i bambini!

Sono raccomandati un paio di calzature adatte all’ambiente montano, tutto il percorso si svolge su sentiero, colazione a sacco, acqua, giubbino, importante essere in buone condizioni fisiche ed avere un buon allenamento! Tante foto ricordo per tutti.

Ogni responsabilità è individuale e non del direttore di gita

COORDINATORI DELL’ESCURSIONE:
ALESSANDRO SANTULLI TEL. 3925322408 – alessandrosantulli@gmail.com

al seguente link qualche foto del percorso:
https://www.facebook.com/alessandrosantulli/media_set?set=a.10218380563457374&type=3

domenica 22 dicembre 2019

Passeggiata natura valle del Lete Prata Sannita 26 dicembre 2019

GIOVEDI 26 DICEMBRE 2019



Incontro e partenza in auto: Caserta – via Appia bivio entrata casello autostradale Caserta nord (avanti Giannetti mobili e bar Royal) ore 9 puntuali – spostamento con auto proprie

Partenza escursione: Prata Sannita, borgo medievale presso il ponte medievale ore 10 e 15, qui il punto esatto https://www.google.it/maps/place/Ponte+Romano/@41.4248934,14.2039432,18.9z/data=!4m5!3m4!1s0x133a8bfb3de6b1ef:0x6e64bca08f6295ec!8m2!3d41.4245658!4d14.2033341
Lunghezza percorso: 8 km circa in totale, andata e ritorno
Dislivello in salita: 100 mt
Tempi di cammino: 3 ore (escluse soste)
Difficolta’: escursione di facile difficoltà

Passeggiata lungo la valle del fiume Lete; dal borgo medievale di Prata Sannita seguiremo il sentiero che attraversa il torrente grazie al bel ponte medievale, quindi saliremo leggermente per bei campi coltivati per poi attraversare dopo anche dei colorati uliveti. Superati dei verdi prati scenderemo lungo un sentiero nel bosco per raggiungere il fiume Lete a monte e raggiungere la vicina ex centrale idroelettrica, qui piccola sosta con visione delle cascatelle, piscine naturali e gola del Lete ai piedi della famigerata rava di Prata. Ritorno al borgo medievale lungo una comoda sterrata, attraversando i vicoli paesani scenderemo al punto di partenza dove consumeremo la colazione a sacco. Nel primo pomeriggio completeremo il tutto con una altra piccola passeggiata sempre lungo Lete per esplorare vecchi mulini.

Contributo per la passeggiata 5 euro a partecipante, gratuita per i bambini!

Sono raccomandati un paio di calzature adatte all’ambiente montano, tutto il percorso si svolge su sentiero, pranzo al sacco, acqua, giubbino, importante essere in buone condizioni fisiche ed avere un buon allenamento! Tante foto ricordo per tutti.

Ogni responsabilità è individuale e non del direttore di gita

COORDINATORI DELL’ESCURSIONE:
ALESSANDRO SANTULLI TEL. 3925322408 – alessandrosantulli@gmail.com

Al seguente link le foto del percorso che svolgeremo:
https://www.facebook.com/pg/trekkingcaserta/photos/?tab=album&album_id=2523936157618348&__tn__=-UC-R

sabato 21 dicembre 2019

Passeggiata natura sentiero per Casertavecchia 24 dicembre 2019

MARTEDI 24 DICEMBRE 2019


Partenza: Caserta – via Appia bivio entrata casello autostradale Caserta nord (avanti Giannetti mobili e bar Royal) ore 9 e 30 puntuali – spostamento con auto proprie
Partenza escursione: Garzano di Caserta ore 10, questo il punto esatto https://www.google.it/maps/place/Parco+il+Colle/@41.0738142,14.3761896,19.17z/data=!4m5!3m4!1s0x133a55ed3077952d:0xbc61cdbdbfb35518!8m2!3d41.0739081!4d14.3766537
Lunghezza percorso: 10 km circa
Dislivello in salita: 300 mt
Tempi di cammino: 3 ore (escluse soste)
Difficolta’: escursione di media difficoltà

Passeggiata piacevole sui nostri Colli Tifatini, dal piccolo borgo pedemontano di Garzano ci inerpichiamo lungo prima una sterrata poi un sentiero per giungere al valico di Santa Lucia, costeggiamo le brutte ex cave e proseguiamo su una sterrata molto panoramica avvolta nella macchia mediterranea per giungere a colle di Maio e poi sotto la croce del Giubileo, qui chi vuole può raccogliere del maturo mirto. Ultimo pezzo di strada in netta salita e comodo sentiero finale per raggiungere il bel borgo antico di Borgo Di Casertavecchia, qui sosta pranzo e brindisi di scambio auguri natalizi. Ritorno lungo un antro percorso che ci permetterà di passeggiare per un lungo tratto lungo l'antico tracciato dell' Acquedotto Carolino

Contributo per la passeggiata 5 euro a partecipante, gratuita per i bambini!

Sono raccomandati un paio di calzature adatte all’ambiente montano, tutto il percorso si svolge su sentiero, colazione a sacco, acqua, giubbino, importante essere in buone condizioni fisiche ed avere un buon allenamento! Tante foto ricordo per tutti.

Ogni responsabilità è individuale e non del direttore di gita

COORDINATORI DELL’ESCURSIONE:
ALESSANDRO SANTULLI TEL. 3925322408 – alessandrosantulli@gmail.com

mercoledì 11 dicembre 2019

Passeggiata in natura al borgo di Fontanafredda 15 dicembre 2019

DOMENICA 15 DICEMBRE 2019


Partenza: Caserta – via Appia bivio entrata casello autostradale Caserta nord (avanti Giannetti mobili e bar Royal) ore 9 puntuali – spostamento con auto proprie
Partenza escursione: Ponte di Sessa Aurunca ore 10 e 15
Lunghezza percorso: 10 km circa
Dislivello in salita: 300 mt
Tempi di cammino: 3 ore (escluse soste)
Difficolta’: escursione di media difficoltà

Passeggiata di gran fascino paesaggistico nel Complesso Vulcanico del Roccamonfina, partiremo dalla frazione Ponte di Sessa Aurunca immettendoci da subito sull’antica via per Roccamonfina. Primo tratto attraverseremo campi coltivati per poi accedere nella zona più alta coltivata a castagni. Entreremo quindi nella stretta valle del rio della Selva dove passeremo al di sopra di una bella cascata ed un antico ponte medievale detto ponte dei Grottoni. Risaliamo quindi sulla sterrata proveniente da Tuoro e camminando ora totalmente immersi in castagneti raggiungiamo prima il borgo di San Domenico e poco dopo quello di Fontanafredda. Qui faremo la sosta pranzo a sacco a casa dei nostri carissimi escursionisti Antonio ed Antonella (non sarà possibile accedere con cani in casa). Nel primo pomeriggio ritorneremo a Ponte passando per il fontanile di Fontanafredda e la località le Socce.

Contributo per la passeggiata 5 euro a partecipante, gratuita per i bambini!

Sono raccomandati un paio di calzature adatte all’ambiente montano, tutto il percorso si svolge su sentiero, colazione a sacco, acqua, giubbino, importante essere in buone condizioni fisiche ed avere un buon allenamento! Tante foto ricordo per tutti.

Ogni responsabilità è individuale e non del direttore di gita

COORDINATORI DELL’ESCURSIONE:
ALESSANDRO SANTULLI TEL. 3925322408 – alessandrosantulli@gmail.com

martedì 10 dicembre 2019

passeggiata natura monte Frattiello da Croce 14 dicembre 2019

SABATO 14 DICEMBRE 2019



Partenza: Caserta – via Appia bivio entrata casello autostradale Caserta nord (avanti Poltrone sofà e Giannetti mobili) ore 9 e 30 puntuali – spostamento con auto proprie

Secondo incontro: borgo di Croce (Rocchetta e Croce) ore 10 e 30
Lunghezza percorso: 8 km circa
Dislivello in salita: 200 mt
Tempi di cammino: 3 ore (escluse soste)
Difficolta’: escursione di media difficoltà

Passeggiata nella bellissima querceta dall’alta quota dei Monti Trebulani - monte Maggiore, dal borgo disabitato di Croce scenderemo lungo il sentiero nel vallone Maltempo dove vedremo antichi pozzi e cisterna di raccolta dell'acqua quindi in salita sempre all’interno del bosco raggiungeremo prima piano Razzano poi il punto panoramico presso monte la Costa e proseguimento finale sul monte Frattiello (716 mt). Ridiscesi a piano Razzano sosteremo presso la capanna di piano Razzano per il pranzo a sacco. Nel primo pomeriggio sosta alla croce di Razzano e ritorno a Croce su stesso percorso dell'andata.

Contributo per la passeggiata 5 euro a partecipante, gratuita per i bambini!

Sono raccomandati un paio di calzature adatte all’ambiente montano, tutto il percorso si svolge su sentiero, pranzo al sacco, acqua, giubbino, importante essere in buone condizioni fisiche ed avere un buon allenamento! Tante foto ricordo per tutti.

Ogni responsabilità è individuale e non del direttore di gita

COORDINATORI DELL’ESCURSIONE:
ALESSANDRO SANTULLI TEL. 3925322408 – alessandrosantulli@gmail.com