monti del Matese dal lago Matese

monti del Matese dal lago Matese
monti del Matese dal lago Matese

mercoledì 26 aprile 2017

Passeggiata in natura monte Camino - Rocca d’Evandro (CE) 30 aprile 2017

DOMENICA 30 APRILE 2017



Partenza: Caserta – sulla nazionale Appia al bivio entrata casello autostradale Caserta nord (avanti Poltrone sofà ed ex albergo e bar Royal) ore 9 – spostamento con auto proprie

Secondo punto di incontro e partenza escursione: borgo di Camino, piazza principale - frazione di Rocca d’Evandro (CE) ore 10 e 30
Lunghezza percorso: 8 km in tutto
Dislivello in salita: 400 mt
Tempi di cammino: 3,30 ore (escluse soste) 
Difficolta’: escursione di media difficoltà (lungo il percorso potremo trovare qualche tratto un po fangoso)

Passeggiata molto interessante e panoramica di salita al monte Camino, ultimo baluardo della Campania andando verso nord, anche per ciò che fu teatro degli aspri combattimenti durante l’avanzata degli Alleati contro la resistenza Tedesca in Italia. Partendo dal grazioso borgo di Camino passeggeremo prima costeggiando bei muretti a secco poi nella verde pineta, quindi superata una fonte raggiungiamo la borgata Colle; da qui risaliamo ora l’aspro pendio di monte Camino fino a raggiungere la cima ed il santuario posizionato lì su a 960 metri dove osserveremo un magnifico panorama su tutte le cime più alte circostanti e sul mar Tirreno. Qui consumeremo anche il pranzo a sacco.
Discesa ora lungo il sentiero con bella presenza di vacche al pascolo e poi lungo il sentiero per Galluccio e quindi lungo una linea di cresta molto panoramica sulla sottostante valle del Garigliano, passeremo per una antica fonte abbeveratoio e raggiungeremo il piccolo borgo di Formella da cui tramite strada con un ultimo kilometro ritorneremo a Camino.
Nel pomeriggio sosta bar nel centro di Rocca d’Evandro con incontro abitanti locali.

Al seguente link la descrizione del percorso per monte Camino

https://sites.google.com/site/casertaitinerari/santuario-di-monte-camino

Al seguente link qualche foto del percorso per monte Camino

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.266816350136069.1073741836.142088629275509&type=3

Contributo per la passeggiata 5 euro a partecipante, gratuita per i bambini!

Sono raccomandati un paio di calzature adatte all’ambiente montano, tutto il percorso si svolge su sentiero, pranzo al sacco, acqua, giubbino, IMPORTANTE essere in buone condizioni fisiche ed avere un buon allenamento! Attrezzarsi anche con abbigliamento da pioggia. Tante foto ricordo per tutti. In caso di forte maltempo la passeggiata sarà rimandata

Ogni responsabilità è individuale e non del direttore di gita

COORDINATORI DELL’ESCURSIONE:
ALESSANDRO SANTULLI TEL. 3925322408 – alessandrosantulli@gmail.com

venerdì 21 aprile 2017

Passeggiata in natura rocca Dragonis di Mondragone (CE) 25 aprile 2017

MARTEDI’ 25 APRILE 2017


Partenza: Caserta – via Appia bivio entrata casello autostradale Caserta nord (avanti Poltrone sofà ed ex albergo) ore 9 – spostamento con auto proprie
Secondo incontro: Mondragone di fronte bar Lisita in via Vecchia Starza, 34 ore 10 e 15 (per chi viene da Napoli, Castel Volturno, Formia)

Partenza escursione: monastero di Sant’Anna in Aquis Vivis
Lunghezza percorso: 9 km circa complessivamente
Dislivello in salita: 300 mt
Tempi di cammino: 3,30 ore (escluse soste)
Difficolta’: escursione di media-alta difficoltà (ultimo tratto di discesa ripido su strada cementata, sentiero per larghi tratti assolato, portarsi buona scorta di acqua)

Ribattezzato il sentiero degli Dei del Casertano il 25 Aprile per questi antichi sentieri andremo a visitare la rocca montis Dragonis posta sul monte Petrino di Mondragone. Partenza a piedi dall’antico e suggestivo monastero di Sant’Anna de aquis vivis (http://lebellezzedelmassico.blogspot.it/2014/04/mondragone-il-monastero-di-santanna-de.html), luogo sacro dove una rigogliosa fonte addolcisce il paesaggio, lungo una sterrata in leggera salita e con splendido panorama verso il golfo di Gaeta e monti Aurunci ci inerpichiamo verso la cresta del monte Crestegallo attraversando il giardino segreto, luogo meditativo puntellato da bei cipressi. Discendiamo poi lungo una mulattiera al pianoro sottostante il castello e qui con un ultimo sforzo risaliamo alla rocca per una mulattiera immersa nel bosco di lecci. Sosta pranzo a sacco all’antica rocca montis Dragonis (http://mondragonece.altervista.org/wordpress/rocca-mondragone/?doing_wp_cron=1428484903.6731679439544677734375) con visione di ciò che ne rimane, qualche cisterna, e riposo ammirando anche qui lo straordinario panorama sul sottostante mar Tirreno ed isole (Ischia, Ventotene). Dopo pranzo discesa lungo il sentiero dell’andata e poi lungo la strada cementata, ultimo tratto di 500 metri circa lungo la statale, recupero auto tramite ponte auto effettuato la mattina.

Nel pomeriggio poi dopo sosta bar discesa e breve passeggiata in spiaggia vicino al mare

Qui la descrizione dei percorsi che svolgeremo (nelle descrizioni manca il sentiero che percorreremo domenica di unione tra i due):

https://sites.google.com/site/casertaitinerari/monte-petrino-una-fortezza-sul-mare
https://sites.google.com/site/casertaitinerari/al-giardino-segreto-da-sant-anna

Contributo per la passeggiata 5 euro a partecipante, gratuita per i bambini!

Sono raccomandati un paio di calzature adatte all’ambiente montano, tutto il percorso si svolge su sentiero, pranzo al sacco, acqua, giubbino, IMPORTANTE essere in buone condizioni fisiche ed avere un buon allenamento! Attrezzarsi anche con abbigliamento da pioggia. Tante foto ricordo per tutti. In caso di forte maltempo la passeggiata sarà rimandata

Ogni responsabilità è individuale e non del direttore di gita

COORDINATORI DELL’ESCURSIONE:
ALESSANDRO SANTULLI TEL. 3925322408 – alessandrosantulli@gmail.com

mercoledì 19 aprile 2017

Passeggiata in natura laghi Letino e Gallo Matese 23 aprile 2017

DOMENICA 23 APRILE 2017


Partenza: Caserta – via Appia bivio entrata casello autostradale Caserta nord (avanti Poltrone sofà e Giannetti mobili) ore 9 puntuali – spostamento con auto proprie (possibilità di secondo incontro uscita casello Caianello ore 9 e 45)

Partenza escursione: Letino (CE) – ponticello inizio lago di Letino
Lunghezza percorso: 9 km circa
Dislivello in salita: 200 mt
Tempi di cammino: 3 ore (escluse soste)
Difficolta’: escursione di media difficoltà

Passeggiata di conoscenza naturalistica e conseguenziale rapporto con le popolazioni locali dei bei borghi di Letino e Gallo Matese. Nel primo tratto costeggeremo il torrente Lete e poi le sponde del lago di Letino quindi saliremo lungo una strada al borgo di Letino con sosta bar e proseguiremo ora su un sentiero piacevole all'interno della pineta fino sulla cima dove si trova la possente chiesetta di Santa Maria a Castello, qui sosta pranzo con colazione a sacco. Prosecuzione su un sterrata in falsopiano che ci conduce all'imbocco del sentiero che ora in discesa discesa costeggiando torrenti e campi da pascolo ci conduce sulla sponda nord del lago di Gallo Matese, grande riserva idrica del Matese. Costeggiando il lago lungo una piacevole sterrata raggiungiamo il paese dove con ponte auto svolto la mattina andremo a recuperare le auto a Letino mentre i passeggeri sosteranno al bar.

Contributo per la passeggiata 5 euro a partecipante, gratuita per i bambini!

Sono raccomandati un paio di calzature adatte all’ambiente montano, tutto il percorso si svolge su sentiero, pranzo al sacco, acqua, giubbino, IMPORTANTE essere in buone condizioni fisiche ed avere un buon allenamento! Tante foto ricordo per tutti.

Ogni responsabilità è individuale e non del direttore di gita

COORDINATORI DELL’ESCURSIONE:
ALESSANDRO SANTULLI TEL. 3925322408 – alessandrosantulli@gmail.com

mercoledì 12 aprile 2017

Passeggiata in natura di pasquetta sul sentiero dell'asparago 17 Aprile 2017

LUNEDI 17 APRILE 2017



Partenza: piazza della Seta in San Leucio di Caserta ore 9 e 30 – spostamento con auto proprie
Partenza escursione: parcheggio cimitero di Castel Morrone ore 10
Lunghezza percorso: 7 km circa (in totale, andata e ritorno)
Dislivello in salita: 250 mt
Tempi di cammino: 2,30 ore (escluse soste) 
Difficolta’: escursione di facile-media difficoltà

Escursione di riscoperta di bellezze naturali e paesaggistiche a due passi da casa sui Colli Tifatini, per antichi sentieri andremo in cammino da Castel Morrone a Caserta Vecchia, Campania, Italy passando per la natura viva sottostante montagne Baccalà quindi passando per torre Lupara raggiungiamo il belvedere sotto monte Virgo ed in discesa per la sterrata a zig-zag tra la pineta fino a Casertavecchia, qui sosta caffè. Dopo 30 minuti ripartiremo ora alla volta di montagne Baccalà e quindi sosta pranzo al pianoro di casotto Fusco con relax di immersione nella natura. Nel pomeriggio proseguiremo per casotto Leonetti e quindi lungo il sentiero parallelo all’oasi wwf ed infine lungo il panoramicissimo sentiero sotto monte San Leucio; raggiunto il borgo della Vaccheria lungo la strada fin giù a San Leucio dove con un ponte auto andremo a recuperare le auto … lungo il percorso raccoglieremo e riconosceremo qualche asparago selvatico, peculiarità dei nostri colli Tifatini …considerate che lungo il percorso potremo incontrare casinisti, musicisti con stereo a tutto volume, gente che l’unico giorno dell’anno che va in natura ha bisogno di esplodere tutta la propria vitalità repressa! è Pasquetta, anche ciò saranno realtà interessanti da esaminare ed osservare!

Qui la descrizione della prima parte del sentiero:
https://sites.google.com/site/sentieritifatini/castel-morrone---montagne-baccala

Contributo per la passeggiata 5 euro a partecipante, gratuita per i bambini!

Sono raccomandati un paio di calzature adatte all’ambiente montano, tutto il percorso si svolge su sentiero, pranzo al sacco, acqua, giubbino, IMPORTANTE essere in buone condizioni fisiche ed avere un buon allenamento! Tante foto ricordo per tutti.

Ogni responsabilità è individuale e non del direttore di gita

COORDINATORI DELL’ESCURSIONE:
ALESSANDRO SANTULLI TEL. 3925322408 – alessandrosantulli@gmail.com

martedì 4 aprile 2017

Passeggiata in natura al monte Santa Croce (CE) 9 Aprile 2017

DOMENICA 9 APRILE 2017



Partenza: piazza della Seta in San Leucio di Caserta ore 9 e 30 – spostamento con auto proprie
Partenza escursione: borgo di Villa Santa Croce (frazione di Piana di monte Verna), parcheggio inizio paese ore 10 e 30
Lunghezza percorso: 6 km circa (in totale, andata e ritorno)
Dislivello in salita: 250 mt
Tempi di cammino: 2,30 ore (escluse soste) 
Difficolta’: escursione di media difficoltà

Escursione di riscoperta di bellezze naturali e paesaggistiche a due passi da casa, per antichi sentieri andremo a visitare l’antico borgo di Villa Santa Croce ed i ruderi del monastero Benedettino posto sulla cima del monte Santa Croce da dove godremo di un panorama a dir poco fantastico sulle sottostanti colline Caiatine e Caiazzo, massicci del Taburno, Camposauro, Partenio e Matese.
Sosta pranzo nel prato antistante il cimitero di Villa Santa Croce, qui conosceremo i giovani ragazzi dell’azienda agricola 
La Sbecciatrice, ci racconteranno la loro esperienza di contadini moderni ed avremo un pranzo a base di fagioli, pane e vino da loro preparato al costo di 5 euro a persona comprensiva poi di degustazione dei loro genuini prodotti a km zero, successivamente chi vuole potrà acquistare in loco i prodotti. Nel prato poi riposo e relax.
Nel pomeriggio poi sosta e visita dei vicoli del borgo storico di Caiazzo con sosta bar e proseguo con attesa del tramonto giornaliero nei dintorni per chi vuole.

Qui la descrizione del sentiero:
https://sites.google.com/site/casertaitinerari/ruderi-monastero-di-monte-santa-croce

Al seguente link le foto del percorso:


https://plus.google.com/u/0/photos/+AlessandroSantulli/albums/5969979163443491857

Contributo per la passeggiata 5 euro a partecipante, gratuita per i bambini! Inoltre altri 5 euro per il pranzo organizzato dall’azienda La Sbecciatrice

Sono raccomandati un paio di calzature adatte all’ambiente montano, tutto il percorso si svolge su sentiero, pranzo al sacco, acqua, giubbino, IMPORTANTE essere in buone condizioni fisiche ed avere un buon allenamento! Tante foto ricordo per tutti.

Ogni responsabilità è individuale e non del direttore di gita

COORDINATORI DELL’ESCURSIONE:
ALESSANDRO SANTULLI TEL. 3925322408 – alessandrosantulli@gmail.com

venerdì 31 marzo 2017

passeggiata in natura a torre Pizzuta - Croce (CE) 1 aprile 2017

SABATO 1 APRILE 2017



Partenza: piazza della Seta – San Leucio di Caserta ore 15 puntuali – spostamento con auto proprie
Partenza escursione: cappella della Santella presso Rocchetta e Croce
Lunghezza percorso: 8 km circa
Dislivello in salita: 200 mt
Tempi di cammino: 3 ore (escluse soste)
Difficolta’: escursione di media difficoltà

Passeggiata molto panoramica per raggiungere una delle cime della catena dei Monti Trebulani – monte Maggiore, primo tratto di sterrata in falsopiano in un bel bosco di carpini, passaggio per piano Razzano, quindi raggiunto lo spiazzo sotto monte Frattiello proseguiamo su sentiero sempre panoramico alla nostra destra e nuovamente in falsopiano per raggiungere il basamento della cima attraversando qualche boschetto di pini. Con ultimo piccolo sforzo raggiungeremo la cima e qui faremo un po di sosta per consumare una piccola merenda. Ritorno sullo stesso percorso dell’andata con possibilità se ci sarà di ammirare il tramonto. Ritorno alle auto verso le 19 e 30, massimo ore 20

Contributo per la passeggiata 5 euro a partecipante, gratuita per i bambini!

Sono raccomandati un paio di calzature adatte all’ambiente montano, tutto il percorso si svolge su sentiero, pranzo al sacco, acqua, giubbino, IMPORTANTE essere in buone condizioni fisiche ed avere un buon allenamento! Tante foto ricordo per tutti.

Ogni responsabilità è individuale e non del direttore di gita

Al seguente link la descrizione del percorso che svolgeremo:
https://sites.google.com/site/casertaitinerari/da-la-santella-a-torre-pizzuta

COORDINATORI DELL’ESCURSIONE:
ALESSANDRO SANTULLI TEL. 3925322408 – alessandrosantulli@gmail.com

Passeggiata in natura laghi Letino 2aprile Annullata x Maltempo

ANNULLATA PER MALTEMPO!!!

DOMENICA 2 APRILE 2017


Partenza: Caserta – via Appia bivio entrata casello autostradale Caserta nord (avanti Poltrone sofà e Giannetti mobili) ore 9 puntuali – spostamento con auto proprie (possibilità di secondo incontro uscita casello Caianello ore 9 e 45)

Partenza escursione: Letino (CE) – villetta comunale
Lunghezza percorso: 9 km circa
Dislivello in salita: 200 mt
Tempi di cammino: 3 ore (escluse soste)
Difficolta’: escursione di media difficoltà

Passeggiata di conoscenza naturalistica e conseguenziale rapporto con le popolazioni locali dei bei borghi di Letino e Gallo Matese. Partendo dalla villetta comunale di Letino saliremo nella pineta fino sulla cima dove si trova la possente chiesetta di Santa Maria a Castello, discesa poi lungo i caratteristici vicoli di Letino e proseguo fin giù sul corso del fiume Lete. Costeggiamo il fiumicello che ci conduce al lego di Letino dove all’ombra di salici consumeremo la colazione a sacco. Nel primo pomeriggio torneremo al bar di Letino e quindi scendiamo lungo una sterrata sul lago di Gallo Matese, grande riserva idrica del Matese, raggiungiamo il paese dove con ponte auto svolto la mattina andremo a recuperare le auto a Letino mentre i passeggeri sosteranno al bar. Sulla via del ritorno se abbiamo ancora un po di tempo a disposizione sosta per visita della cipresseta di Fontegreca.

Contributo per la passeggiata 5 euro a partecipante, gratuita per i bambini!

al seguente link la seconda parte del percorso che svolgeremo
https://sites.google.com/site/casertaitinerari/da-letino-al-lago-di-gallo-matese

Sono raccomandati un paio di calzature adatte all’ambiente montano, tutto il percorso si svolge su sentiero, pranzo al sacco, acqua, giubbino, IMPORTANTE essere in buone condizioni fisiche ed avere un buon allenamento! Tante foto ricordo per tutti.

Ogni responsabilità è individuale e non del direttore di gita

COORDINATORI DELL’ESCURSIONE:
ALESSANDRO SANTULLI TEL. 3925322408 – alessandrosantulli@gmail.com

giovedì 23 marzo 2017

passeggiata in natura al monte Petrella (LT) 26 marzo 2017

DOMENICA 26 MARZO 2017



Partenza: Caserta – via Appia bivio entrata casello autostradale Caserta nord (avanti Poltrone sofà e Giannetti mobili) ore 9 e 30 puntuali – spostamento con auto proprie (possibilità di secondo incontro rotonda del supermercato Itaca in Formia ore 11) RICORDARSI DEL CAMBIO DELL’ORA SABATO NOTTE!!!

Partenza escursione: quota 1100 sulla sterrata 3 km più su del rifugio Pornito
Lunghezza percorso: 9 km circa
Dislivello in salita: 400 mt
Tempi di cammino: 3 ore (escluse soste)
Difficolta’: escursione di media difficoltà

Passeggiata molto panoramica per raggiungere la cima più alta dei monti Aurunci, il monte Petrella a ben 1533 metri d’altezza. Attraverseremo un lungo tratto di faggeta lungo una sterrata, passando per l’area pic-nic della Valleria raggiungiamo fontana Canale, da qui salita un po ripidina nel primo tratto su sentiero tra rocce calcaree e particolari boschetti di pini fin sulla panoramicissima cima. Pranzo a sacco in quota quindi discesa passando per monte Campetelle ed ultimo tratto lungo la sterrata svolta all’andata.

Contributo per la passeggiata 5 euro a partecipante, gratuita per i bambini!

Sono raccomandati un paio di calzature adatte all’ambiente montano, tutto il percorso si svolge su sentiero, pranzo al sacco, acqua, giubbino, IMPORTANTE essere in buone condizioni fisiche ed avere un buon allenamento! Tante foto ricordo per tutti.

Ogni responsabilità è individuale e non del direttore di gita

COORDINATORI DELL’ESCURSIONE:
ALESSANDRO SANTULLI TEL. 3925322408 – alessandrosantulli@gmail.com